I 5 Sensi

M’ANIS rappresenta il senso d’orientamento delle percezioni: tatto, vista, olfatto, sapore, udito…

Gli occhi si posano con curiosità sul logo M’ANIS, posizionato in verticale.
Il lettering dà un'interpretazione visiva della birra, con font più grossi che fanno da solido terreno, come lo è quello in cui vengono coltivati i cereali di M'ANIS, e si sviluppa verticalmente in lettere più sottili, quasi un richiamo alla leggerezza delle bollicine. Ha poi un effetto tattile, che si nota scorrendo con i polpastrelli delle dita sull’etichetta applicata, in un alternarsi di superfici opache, lisce e a spessore.


I profumi si sviluppano in diverse intensità olfattive che degradano o si innalzano a seconda della tipologia e degli accostamenti, in un piacere tutto da scoprire.


Il sapore fa da guida nella percezione gustativa, che si dirama nelle diverse tipologie offerte, per accontentare i palati di molti, anche di quelli intolleranti al glutine.


Il piacevole gorgogliare del liquido aureo scorre dentro al bicchiere portando con sé le reminiscenze di ricordi e cultura del territorio e delle persone che lo hanno reso famoso nel mondo. Questo suono, derivante dalla fermentazione, processo che degrada gli zuccheri in alcol e anidride carbonica, si può percepire anche nel birrificio quando il mosto sta ancora fermentando.